Tecniche di comunicazione: le infallibili 5 strategie.

Aiutami a condividere

Se lo vuoi, sei approdato nel posto giusto.

tecniche di comunicazione

Vuoi scoprire delle tecniche di comunicazione efficaci ed migliorare le tue doti di comunicatore?

In precedenza ti avevo svelato i 5 principi della comunicazione efficace nel post

I principi della comunicazione: le 5 chiavi giuste per connettersi

In questo nuovo articolo, vogliamo passare alla pratica, per cui è mia intenzione farti conoscere delle strategie di comunicazione infallibili per connetterti con le altre persone.

Così la tua comunicazione non sarà solo una trasmissione di informazioni, ma raggiungerà la massima efficacia per creare una vera connessione con gli altri.

Troppo spesso, le persone vedono il lavoro di comunicatore come quello di trasmettere enormi quantità di informazioni ad altre persone.

La comunicazione efficace è come un viaggio: più cose hai in comune con l’ascoltatore, migliori diventano le possibilità che l’altra persona scelga di fare quel viaggio insieme a te.

La comunicazione efficace non è solo dare informazioni, ma connettersi con l’altra parte.

Ci sono 5 tecniche di comunicazione, che praticate tutti i giorni, possono farti connettere meglio con gli altri, indipendentemente dalla tua età, esperienza o abilità naturali.

Imparare e praticare queste strategie di comunicazione può cambiare la tua vita in modo significativo.

Le tecniche di comunicazione da praticare ogni giorno

Puoi sempre imparare molto osservando i buoni comunicatori in azione, ma il tuo miglioramento più intenso si avrà se lavori ogni giorno praticando e applicando ciò che osservi.

Ecco allora 5 strategie di comunicazione da praticare per migliorare il tuo modo di comunicare.

1 – Trova sempre un terreno comune

La prima delle strategie di comunicazione efficace consiste nel

saper trovare un terreno comune con l’interlocutore.

Spesso ci chiediamo perché è così difficile tra due o diverse parti trovare un terreno comune e costruirci sopra.

In effetti ci sono tre barriere che possono impedire alle persone di trovare un terreno comune.

Pregiudizi: quando commetti l’errore di presumere che tu sappia già ciò che l’altra parte sta pensando o percependo, senza chiederglielo direttamente.

Arroganza: quando pensi che non è necessario capire ciò che l’altra parte prova o vuole.

Indifferenza: quando non si vuole fare lo sforzo per capire cosa vuole o di cui ha bisogno l’altra parte.

Sviluppare delle strategie di comunicazione per trovare un terreno comune è una scelta personale, ma anche un’abilità che può essere appresa e acquisita, più che un talento naturale.

Per migliorare nel trovare un terreno comune con gli altri, ci sono sette comportamenti che vale la pena adottare:

Sii disponibile, decidendo consapevolmente di dedicare abbastanza tempo per capire cosa sta succedendo.

Ascolta con empatia, lasciando che gli altri ti illustrano i dettagli della situazione.

Fai domande, dimenticando quello che pensi di sapere e sii invece predisposto a fare alcune domande per approfondire.

Abbi una mente aperta, lasciando che le altre persone entrino nella tua vita, stabilendo interessi comuni e costruendo un legame su questi.

Sii piacevole, prendendoti cura delle altre persone e sii disposto a fare cose utili per loro.

Sii umile, pensando ai bisogni dell’altro prima di mettere avanti i tuoi interessi.

Sii adattabile: cioè sii capace di vedere le cose dal punto di vista dell’altra persona.

In particolare, questo ultimo punto è fondamentale.

Se non dovessi fare nient’altro che cercare di vedere le cose dal punto di vista dell’altra persona, già la tua capacità di connessione aumenterebbe notevolmente.

2 – Lavora duramente per mantenere tutto semplice

La seconda delle tecniche di comunicazione efficace è

saper scomporre il messaggio in pacchetti più semplici.

Per entrare veramente in contatto con le persone, non tentare di impressionarle con il tuo vocabolario.

Rompi tutto in idee semplici e le persone ti cercheranno.

Le cinque linee guida per mantenere le cose semplici sono:

Prendi l’abitudine di parlare con le persone, rompendo le grandi idee in pezzi gestibili e poi spiega quei pezzi in un linguaggio semplice.

Arriva al punto, essendo chiaro, conciso e veloce. Tutti amano la chiarezza. Quando parli, esponi prima i punti più alti e lascia che i dettagli si risolvano più tardi.

Ripeti il ​​tuo punto chiave più volte: la ripetizione è una legge fondamentale e innegabile dell’apprendimento.

Dì ciò che vuoi dire chiaramente e senza ambiguità, mettendo le tue idee in linguaggio e logica cristallini, poiché le persone si connettono solo alle idee che capiscono.

Prova sempre a dire di meno, e la gente ti amerà per questo, poiché meno tu dici e più le persone saranno impressionate.

3 – Crea un’esperienza che piaccia a tutti

La terza delle strategie di comunicazione efficace è

rendere la comunicazione un’esperienza piacevole.

Se rendi ciò che hai da dire interessante e piacevole, migliorerai la probabilità che le persone si connettano con te.

Ci sono sette cose che puoi provare per rendere interessanti le tue esposizioni:

Assumiti la responsabilità dei tuoi ascoltatori, concentrandoti a catturare la loro attenzione e mantenere quell’attenzione viva facendo cose memorabili.

Comunica nel mondo del tuo ascoltatore, collegando ciò che hai da dire con le sfide quotidiane che egli affronta.

Sfrutta il grande inizio, che catturerà l’attenzione subito e genererà energia.

Attiva il tuo interlocutore, incoraggiandolo a fare osservazioni, domande e persino critiche.

Usa una frase memorabile che possa continuare a risuonare, dicendo cose in un modo interessante e originale che gli altri possano ricordare.

Sii visivo, usando parole che possano stimolare l’immaginazione dell’ascoltatore.

Racconta storie, perché queste sono sempre state le migliori per catturare interesse e le persone trovano molto più facile connettersi quando ascoltano una storia ispiratrice.

4 – Dici cose che ispirano l’ascoltatore

La quarta delle tecniche di comunicazione efficace è

saper ispirare positivamente l’interlocutore.

Che tu lo capisca o meno, tutti vogliono essere ispirati.

I comunicatori efficaci si connettono perché ispirano.

Per essere ispiratore come comunicatore, devi portare questi tre diversi fattori in gioco:

Che cosa le persone conoscono: devi capire i sentimenti del tuo interlocutore, i desideri, le paure e le passioni.

Le persone si fideranno di te solo se si sentono rassicurate che le comprendi e che sei focalizzato sui loro bisogni.

Che cosa le persone vedono: le persone hanno bisogno di vedere i segni visivi della tua convinzione in quello che stai trasmettendo.

Che cosa le persone sentono: cioè l’impatto combinato della tua passione per ciò che comunichi, la tua sicurezza e la tua gratitudine per loro come individui.

5 – Sii integro, vivendo ciò che dici

La quinta delle tecniche di comunicazione efficace è

saper vivere personalmente il messaggio che si trasmette.

La tua credibilità come comunicatore e come leader rimarrà o cadrà sulla tua integrità.

Se hai integrità, le persone continueranno a fidarsi di te.

Se non hai integrità, il tuo messaggio sarà vuoto piuttosto che audace e stimolante.

Per migliorare il tuo livello di integrità personale:

Non dimenticare che tu sei il tuo messaggio, quindi la prima persona con cui devi connetterti sei proprio te stesso.

Riconosci i tuoi errori apertamente, questo aumenterà la tua credibilità e comunicherà che apprezzi molto l’integrità.

Sii responsabile: prendi gli impegni e mantienili, perché le persone si fidano di chi mantiene gli impegni e rispetta le promesse.

Guida il tuo modo di vivere, con coerenza e allineamento, in modo da poter dire sul serio agli altri di venirti dietro.

Dì la pura verità, non importa quale sia le conseguenze, dato che le persone amano chi dice le cose come stanno.

Sii vulnerabile, ammettendo le tue debolezze con schiettezza, poiché, le persone formano connessioni sempre più profonde con chi sa riconoscere le proprie debolezze e chiede aiuto.

Segui la regola d’oro: tratta gli altri allo stesso modo in cui vorresti essere trattato tu, indipendentemente dal loro ruolo che ricoprono.

Porta risultati e sii conosciuto come qualcuno che è credibile perché hai realizzato qualcosa degno di nota.

Le strategie di comunicazione vanno vissute

Per avere successo e fare una differenza tangibile nel mondo, devi essere un buon comunicatore, ma, ancora di più devi saperti connettere con le persone.

Per mantenere la connessione nel lungo periodo dei praticare ogni giorno le tecniche di comunicazione di questo articolo, ma, come ci insegna l’ultima della strategie di comunicazione esposte, per essere credibile devi vivere il messaggio che comunichi.

Inizia a praticare con te stesso e accertati che quello che dici che è coerente con i tuoi valori, con ciò che senti e ciò che fai ogni giorno.

Modella ciò che stai cercando comunicare e vedrai che non ci sono limiti a ciò che puoi realizzare.


L’articolo è una mia personale interpretazione delle Tutti Comunicano, Pochi Si Connettono di John Maxwell, che ti consiglio di leggere.

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
CHE NE DICI DI ISCRIVERTI ?

Subito in regalo per te LA GUIDA AL BLOG e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER
Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Aiutami a condividere

Lascia un commento

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
ISCRIVITI !

Subito in regalo per te
LA GUIDA AL BLOG
e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER

Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Iscrivendoti acconsenti a ricevere periodicamente delle email con novità, risorse, consigli e promozioni relative ai temi che trattiamo. I tuoi dati non verranno mai condivisi con terze parti e saranno protetti in accordo alla nostra > Privacy Policy <