Come sviluppare la padronanza di sé!

Aiutami a condividere

Padronanza di séSaper riconoscere tutte le nostre emozioni (consapevolezza di sé), è fondamentale, poiché, una volta che ne siamo consapevoli, allora possiamo scegliere come esprimere e reagire ai nostri sentimenti.

Purtroppo spesse volte, di fronte alla consapevolezza, non sappiamo reagire, facendoci dominare dalle nostre emozioni, soprattutto quelle negative e distruttive.

È allora molto importante saper gestire la consapevolezza di sé, per tenere sotto controllo le emozioni negative, altrimenti la consapevolezza da sola rimane sterile.

Il sapere gestire le nostre emozioni, una volta che sono state riconosciute, costituisce la padronanza di sé, che, con le sue cinque dimensioni, è la seconda componente delle competenze emotive personali.

Essere padrone di te stesso significa che possiedi la capacità di gestire e dominare le tue emozioni, non spegnendo i tuoi sentimenti e la tua spontaneità, ma indirizzandoli nel modo giusto.

In poche parole riesci a bilanciare bene le cinque dimensioni associate alla padronanza di te stesso.

Ha detto Daniel Goleman, il padre dell’intelligenza emotiva: “Quando dico gestire le emozioni, intendo solo quelle davvero angoscianti ed invalidanti. Il provare emozioni è quello che renda la vita ricca e tu hai bisogno delle tue passioni.”

In realtà, ogni emozione, leggera o intensa, consapevole o inconsapevole, palese o nascosta, fa scaturire una delle tre seguenti motivazioni:

  • l’approccio >> voglio ottenere qualcosa di più;
  • la fuga >> voglio allontanarmi;
  • l’attacco >> voglio far male.

Dovresti proprio imparare a gestire meglio le emozioni che provocano la fuga o l’attacco.

Capiamo allora, come puoi diventare padrone delle tue emozioni!

Sviluppare e praticare l’autocontrollo emotivo

Le nostre emozioni e i nostri stati d’animo non solo influenzano la nostra capacità di auto controllo, ma hanno anche un effetto su altre persone.

Ti sei mai accorto che l’umore è contagioso?

Rifletti sugli effetti che hanno su di te le persone felici o con atteggiamento positivo: spesse volte sono capaci di cambiare un tuo stato d’animo negativo. Lo stesso può succede al contrario quando sei avvicinato da persone con atteggiamenti negativi.

In realtà anche la persona più felice e positiva sperimenta emozioni negative: la differenza è che ne è consapevole e trova il modo migliore per reagire ad esse.

Prenditi allora del tempo per rifletter sulle emozioni, scegliendo una risposta adeguata secondo i tuoi valori e le tue aspettative, piuttosto che reagire impulsivamente all’emozione.

Se vuoi allora iniziare a migliorare nel controllo delle tue emozioni prova a seguire i seguenti consigli.

Valuta le tipiche reazioni alle tue emozioni

Esamina le reazioni alle tue emozioni e pianifica nuovi pensieri in risposta ad esse, eliminando le vecchie reazioni dannose e non utili, sostituendole e praticandole con altre più positive (autocontrollo).

Impara a gestire la tua comunicazione non verbale.

Dovrai iniziare a gestire anche la tua comunicazione non verbakl, poiché le tue emozioni possono essere comunicate non solo a parole, ma soprattutto con il linguaggio del corpo.

È anche importante che tu presti attenzione alla comunicazione non verbale degli altri (adattabilità), sia per capire le loro emozioni sia per indirizzarle al meglio.

Ritieni te stesso responsabile.

Ammetti le tue scelte e i tuoi errori, affrontandone le conseguenze e provando a non dare la colpa agli altri quando le cose vanno male. Sarai più fidato e coscienzioso!

Impara a gestire lo stress sia nel privato che nel lavoro.

Pratica le tecniche che ti aiutano a raggiungere la calma come la meditazione, la respirazione, la preghiera, il dormire bene, lo svago, l’esercizio fisico ed evitando gli abusi di ogni tipo.

Un po’ di stress nella tua vita può essere positivo in quanto ti motiva, ma troppo stress può avere un effetto negativo: se ti senti sotto stress è molto difficile gestire le tue emozioni in modo efficace, mentre senza stress sarai più innovativo e creativo.

Individua a fondo i tuoi valori

Individua bene cosa ti guida e motiva, in modo che tu possa fare le tue scelte in accordo ad ciò e non essere in dubbio di fronte a scelte morali o etiche.

L’individuazione dei tuoi valori ti aiuterà sicuramente ad alleviare stress o difficoltà nei momenti in cui devi fare delle scelte difficili con forti cariche emozionali, che potrebbero farti prendere strade di cui pentirti in seguito.

La padronanza di te ti farà sentire più sicuro e motivato intrinsecamente.

Ma di questo te ne parlerò prossimamente.

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
CHE NE DICI DI ISCRIVERTI ?

Subito in regalo per te LA GUIDA AL BLOG e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER
Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Aiutami a condividere

Lascia un commento

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
ISCRIVITI !

Subito in regalo per te
LA GUIDA AL BLOG
e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER

Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Iscrivendoti acconsenti a ricevere periodicamente delle email con novità, risorse, consigli e promozioni relative ai temi che trattiamo. I tuoi dati non verranno mai condivisi con terze parti e saranno protetti in accordo alla nostra > Privacy Policy <