10 consigli di leadership per manager alle prime armi

Aiutami a condividere

consigli per manager prime armiCongratulazioni, ti hanno promosso responsabile di altre persone!

Tutto il duro lavoro che hai fatto e la tua dedizione sono il motivo per cui tu sei in questa nuova posizione.

Hai dimostrato le tue conoscenze e competenze, per cui è arrivato è il tuo turno di essere un manager nel tuo campo.

Attenzione, però, sei solo un manager alle prime esperienze!

Non importa quanto hai preparato e lavorato per la tua nuova posizione, ma c’è ancora molto da imparare.

L’avanzamento da collaboratore a manager può essere facile per alcuni, ma schiacciante per gli altri. Ci vogliono anche le abilità nella leadership e nuove qualità da leader devono e possono essere sviluppate.

Per cominciare, dovresti riconoscere che hai guadagnato la tua posizione, perché qualcuno ha intuito buone qualità manageriali in te e, sicuramente, ci hai messo anche del tuo con il tuo impegno.

Anche se tu hai già le capacità per essere un buon manager, questo può non bastare: è necessario che tu diventi, quanto più possibile, anche un leader efficace.

Da oggi, infatti,  alcune cose cambiano!

Gestire i tuoi primi riporti è una delle sfide più impegnative che come manager-leader dovrai affrontare.

Il tuo futuro di manager (e leader di successo) dipenderà sempre di più dalle performance di altre persone.

Magari alcune persone che dovranno riportare a te hanno più esperienza di te e, tra esse, forse c’è anche qualcuno che aspirava alla tua posizione e non è molto felice di lavorare per te.

Solo perché hai una nuova posizione o un titolo non significa che l’etica del lavoro di squadra verrà messa nel dimenticatoio.

Diventare un manager di successo richiederà per te più impegno nel potenziare il lavoro di squadra, nello sviluppare una comunicazione efficace e nel creare legami attraverso lo sviluppo di relazioni efficaci.

Ci tengo a ripeterlo, ma il tuo processo di apprendimento è appena iniziato.

Questo articolo ti vuole dare proprio dei consigli di leadership per aiutarti a sopravvivere al primo impatto da manager, ma, al tempo stesso, per aumentare la tua capacità di essere un leader efficace.

I migliori consigli di leadership per giovani manager

Oggi le organizzazioni hanno bisogno della figura del manager-leader.

Pochissime persone vogliono lavorare per un manager da cui ricevono solo degli ordini. La maggioranza di esse preferisce essere guidate da un leader.

Non diventare anche tu un tecno-manager che tratta le persone come “cose” da gestire. Le persone non sono cose.

Le cose si gestiscono, mentre le persone si guidano.

Di seguito troverai 10 consigli per sviluppare la tua leadership, da mettere subito in pratica, per crescere come manager e continuare ad andare al tuo massimo potenziale.

Accetta che tu hai molto ancora da imparare

Sicuramente hai lavorato molto duro per la tua promozione e hai una ampia esperienza nel campo che hai scelto o in cui lavori, ma devi anche capire che manchi di quella fiducia nelle tue abilità di leader.

Ricorda che sei solo stato invitato alla tavola della leadership, ma la leadership non è solamente posizione, è molto di più.

Impara ad apprendere dagli altri, inclusi i componenti della tua nuova squadra.

Per fare un buon lavoro e approfondire quanto merita, ti consiglio anche la lettura dell’articolo

>>> La posizione non fa di te un vero leader

Comunica chiaramente ed efficacemente

Tieni la tua squadra sempre completamente informata degli obiettivi, delle priorità e delle scadenza importanti.

La comunicazione efficace sarà essenziale per stabilirà la tua credibilità e guadagnare il supporto del tuo team.

Sii sicuro, allora di fornire una chiara direzione e sii sempre aperto alla domande e ai feedback degli altri.

Ti consiglio anche la lettura dell’articolo

>>> Le regole della comunicazione efficace

Fissa il buon esempio

Chiedi a te stesso lo stesso livello di professionalità, integrità e dedizione di quello che chiedi agli altri.

Se ti aspetti che la squadra sia ottimista e amichevole, assicurati che lo sia anche tu.  Se ti aspetti un grosso impegno controlla anche tu setsso quanto lavori e ti impegni.

Per completare dai un’occhiata a

>>> Tre errori comuni che minano l’integrità del leader.

Incoraggia il feedback

Alcune volte le persone non vogliono parlare di certi argomenti fino a quando non si sentono pronte.

Sollecita le opinioni sugli argomenti attraverso il supporto, l’addestramento e le risorse giuste, mantenendo una porta aperta in modo che le persone della tua squadra sappiano che tu hai voglia di ascoltare le loro preoccupazioni e le loro idee,  come anche aiutarli nel trovare le soluzioni ad ogni problema.

Per approfondire leggi

>>> Scopri la tua squadra dove si trova

Offri riconoscimento

Riconosci pubblicamente gli sforzi, i progressi  e i successi della tua squadra. In questo modo non solo costruisci la loro fiducia, ma incoraggi anche i futuri contributi e sforzi.

La lode non sempre deve essere formale, ma anche far parte della comunicazione giornaliera con i membri della tua squadra.

Un’altro modo per costruire la fiducia della squadra è imparare

>>> Come alzare il morale della tua squadra

Sii decisivo

Un leader di qualità deve prendere delle decisioni ed attenersi ad esse. Le persone non si sentono confortevoli con qualcuno che cambia continuamente le sue idee.

Per esempio, osserva come si muove l’opinione pubblica sui cambiamenti di idea del governo per capire come facilmente la fiducia in un leader si indebolisce o si perde addirittura.

Oltre alla capacità di essere decisivo, è importante anche il tempismo con cui si prendono le decisioni, cioè fare le cose al momento giusto.

Se vuoi sapere qualcosa in più sul tempismo, vai al post

>>> Successo: la cosa giusta al momento giusto.

Aiuta la tua squadra a vedere il quadro generale

Prendi del tempo per spiegare alla tua squadra come i loro incarichi ed attività si inquadrano in obiettivi più grandi e generali dell’organizzazione a cui fate parte.

Questo dimostrerà che ogni compito che essi completano può avere un impatto sulla reputazione e il successo di tutti.

Allora scopri

>>> Quanto la tua squadra è focalizzata sul quadro generale?

Crea un ambiente di apprendimento continuo e includi te stesso in questo processo

Incoraggia la tua squadra ad esplorare nuovi metodi per raggiungere i loro obiettivi individuali e quelli fissati da te e dall’organizzazione.

Permetti loro di fare ed imparare dagli errori, essendo sicuro di premiare le idee nuove ed innovative.

Puoi approfondire con l’articolo

>>> Apprendimento continuo: la tua base per il successo!

Fornisci una guida professionale

Un buon manager e leader deve essere anche un mentore. Renditi disponibile per aiutarle le persone ed interessarti della loro carriera.

Non trascurare il potere motivazionale del rinforzo positivo. Le tue persone apprezzeranno molto il tuo impegno per i loro progressi.

Le persone amano un leader che le sostiene e le equipaggia. A tal proposito puoi leggere il post

>>> I migliori nove modi per equipaggiare le persone

Sii paziente con te stesso

Sviluppare forti doti da leader richiede tempo, specialmente se sei nuovo nella posizione. Quando ne hai bisogno, cerca una guida dai tuoi colleghi, dal tuo capo o da un esperto esterno.

Nel fare questo aumenterai le tua abilità di leader e farai buoni passi per diventare un grande manager.

Per apprezzare l’importanza di una guida nella tua vita, leggi l’articolo

>>> Chi trova una guida trova un tesoro


Se conosci altri consigli di leadershi per giovani manager, puoi condividerli con tutti nei commenti!

Alla prossima!

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
CHE NE DICI DI ISCRIVERTI ?

Subito in regalo per te LA GUIDA AL BLOG e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER
Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Aiutami a condividere

Lascia un commento

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
ISCRIVITI !

Subito in regalo per te
LA GUIDA AL BLOG
e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER

Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Iscrivendoti acconsenti a ricevere periodicamente delle email con novità, risorse, consigli e promozioni relative ai temi che trattiamo. I tuoi dati non verranno mai condivisi con terze parti e saranno protetti in accordo alla nostra > Privacy Policy <