Il ruolo chiave del testosterone e del cortisolo nella leadership istintiva

leadership istintiva testosteroneOggi ospitiamo un articolo di Tiziano Leoni, ricercatore indipendente sulla dinamica ormonale maschile e gestore di un blog sui metodi naturali per l’aumento del Testosterone.

Puoi visitare il suo sito web TestosteroneLibero.it .

Molto spesso c’è un lato della leadership che viene scarsamente preso in considerazione.

Si tratta del lato più istintivo e naturale, molto importante soprattutto per l’uomo (inteso come sesso maschile).

Parliamo della leadership istintiva e naturale, indotta dalla nostra biologia ed in particolare da un ormone molto importante: il Testosterone.

Il Testosterone pur essendo un elemento chimico, un ormone, ha influenzato in maniera fondamentale l’evoluzione dell’essere umano sul piano sociale e ha permesso alla razza “homo sapiens” di conservare la natura gerarchica delle relazioni e dei rapporti sociali in nome della sopravvivenza della specie.

In pratica, Testosterone e leadership sono due concetti molto legati, soprattutto per ciò che riguarda la tendenza naturale al comando e alla guida.

In questo articolo vedremo in dettaglio in che modo sono legati i due concetti e che cosa possiamo fare per supportare naturalmente questo tipo di leadership nella vita di tutti i giorni.

Gli Ormoni della Leadership istintiva

Probabilmente molte persone ignorano l’importanza degli ormoni nella nostra vita quotidiana.

Eppure siamo totalmente dominati e guidati dagli ormoni in ognuna delle nostre scelte e delle nostre attività, anche di quelli di cui non ci rendiamo conto. Gli ormoni, infatti, influenzano pesantemente:

  • Il nostro metabolismo e il nostro aspetto fisico;
  • La resistenza allo stress ed alla fatica;
  • Le nostre performance nello sport e nel lavoro;
  • Le relazioni sociali, cruciali per esercitare una leadership efficace;
  • Le relazioni intime e la possibilità di procreare.

Come puoi vedere si tratta di argomenti importanti.

Ma facciamo un passo indietro: cosa sono gli ormoni?

Gli ormoni sono messaggeri chimici che il nostro corpo utilizza per trasmettere informazioni dal cervello e tra i vari organi. Si tratta quindi di sostanze chimiche che permeano la nostra biologia e sono in grado di modificare il comportamento sia del nostro corpo che della nostra psiche.

Il nostro corpo genera ormoni per vari motivi. Ad esempio:

  • Sei sul lavoro ed hai una importante scadenza da rispettare: il corpo produce cortisolo, l’ormone dello stress.
  • Hai appena mangiato un gelato enorme: ecco un’impennata di insulina, necessaria per prendersi cura di tutto l’afflusso di zucchero nel sangue.
  • Corri un improvviso pericolo di vita: un immediato rilascio di adrenalina ti consente di sfruttare tutte le tue risorse per salvarti.
  • Ti sottoponi ad un allenamento devastante. Il giorno dopo il tuo corpo è pieno di ormone della crescita per “aggiustare” tutte le cellule muscolari danneggiate e ricrearle più forti.
  • Hai un rapporto sessuale: il corpo aumenta la sua produzione di Testosterone e di Dopamina (ormone del piacere).

Oltre ad influenzare questi fenomeni così importante della nostra vita,  gli ormoni hanno un’influenza molto importante sul nostro modo di comportarci e di vedere il mondo.

Quello che molti uomini ignorano, ma che invece gli scienziati conoscono perfettamente, è che gli ormoni hanno una grande influenza anche sulla leadership istintiva.

In particolare 2 di essi, il Testosterone e il Cortisolo.

Il Testosterone

Il Testosterone è il principale ormone sessuale maschile.

È presente sia nel corpo maschile che femminile, anche se l’uomo ne produce molto di più.

Viene prodotto principalmente dai testicoli (nell’uomo) ed in misura minore nelle ghiandole surrenali.

Il Testosterone è quell’ormone che permette all’uomo di sviluppare alcune caratteristiche tipicamente maschili come:

  • aumento della massa muscolare e riduzione del grasso;
  • sviluppo dei caratteri sessuali secondari;
  • aumento della libido e del desiderio sessuale;
  • prevenzione di moltissime malattie;
  • sensazione generale di benessere, sicurezza e la resistenza lo stress;
  • coraggio, competizione, ambizione e leadership istintiva.

Il Testosterone, come tutti gli altri parametri della nostra fisiologia, può essere “controllato” per mezzo di opportune metodologie naturali (e purtroppo, in alcuni casi, anche attraverso l’assunzione di dannosi steroidi anabolizzanti).

Appare già evidente come poter disporre di un alto livello di testosterone possa portare molteplici benefici ad ogni uomo. Più avanti ti dirò alcune indicazioni per raggiungere questo importante obiettivo in modo naturale.

Il Cortisolo

Il Cortisolo è il principale ormone dello stress.

È prodotto dalle ghiandole surrenali ed è fondamentale per garantire la sopravvivenza dell’essere umano. Esso infatti interviene in modo molto profondo sul metabolismo energetico. Soprattutto fornisce al nostro corpo le risorse fisiche e psicologiche adatte ad intervenire in casi di pericolo.

Questo è stato particolarmente vero per tutti i milioni di anni che hanno preceduto l’era moderna. Mentre oggi paradossalmente il Cortisolo è diventato un importante fattore di rischio per la salute.

Nel nostro tempo infatti i pericoli sono soprattutto di natura sociale ed economica. Non ci sono più le bestie feroci pronte a saltarci addosso o a rincorrerci. Ma per il nostro cervello un pericolo è un pericolo, a prescindere dalla sua natura.

Questo significa che magari non abbiamo più occasione di trovarci di fronte ad una bestia feroce, ma siamo tutti i giorni sottoposti a stress ben più “sottili“ e costanti nel tempo. Qualche esempio?

  • Una scadenza importante sul lavoro
  • Le bollette
  • L’ansia di non essere all’altezza
  • L’ansia di fare brutta figura
  • La paura di non arrivare a fine mese
  • Le notizie cattive e terrorizzanti del telegiornale
  • Eccetera

In tutte queste occasioni il nostro corpo produrrà abbondante Cortisolo e lo farà per un tempo assai superiore a quello che in genere serve per mettersi in salvo o per combattere contro la minaccia fisica.

Come il rapporto tra Testosterone e Cortisolo influenza la leadership

Conosciamo tutti molto bene gli effetti negativi dello stress.

Molti uomini tuttavia sottovalutano completamente l’effetto che lo stress può avere sul Testosterone.

Infatti questi due ormoni sono esattamente uno all’opposto all’altro:

  1. se aumenta il Testosterone diminuisce il Cortisolo
  2. se aumenta il Cortisolo diminuisce Il testosterone

Purtroppo data la natura degli stress a cui oggi siamo sottoposti è molto più frequente che sia il Cortisolo a dominare.

Gli uomini moderni (mediamente) rischiano di avere un rapporto fra Testosterone e Cortisolo decisamente più orientato verso l’ormone dello stress.

E questo è un grave problema se sei interessato ad aumentare la tua leadership, perché, secondo molti studi scientifici è proprio questo il fattore che determina la possibilità di esercitare la leadership istintiva.

Vediamo esattamente che cosa dice la scienza.

Testosterone e Leadership in natura

Innanzitutto non parlerò di tutti i possibili studi che legano testosterone e leadership perché sarebbe impossibile. Infatti il Testosterone è la caratteristica distintiva del maschio Alfa (dominante), ovvero del capo, all’interno di un branco. E questo è noto fin dal 1849 [6].

Recentemente tra l’altro è stato dimostrato addirittura che, nel caso in cui all’interno di un branco il maschio Alfa perda per qualche motivo il suo status (sconfitta in una lotta, malattia, morte naturale ecc.), il maschio che subentra riceve come bonus un immediato aumento del testosterone [4]. E’ come se la natura avesse compreso l’importanza del “capo” al fine della sopravvivenza delle specie.

Fatta questa doverosa premessa, vediamo come l’influenza ormonale pesa sulla leadership nel nostro tempo.

Testosterone e Leadership nelle società umane

Uno studio del 2016 [1] dimostra come i manager che hanno le maggiori responsabilità all’interno di un’azienda hanno mediamente un livello più alto di Testosterone. Tra questi, quelli in assoluto più dominanti hanno anche un basso livello di Cortisolo.

Lo studio dimostra che i soggetti che avevano sia Testosterone che Cortisolo alti erano in posizioni della scala gerarchica dotate di meno responsabilità e meno collaboratori.

La conclusione dello studio è estremamente interessante: “il livello di stress può inibire la leadership  favorita da un alto livello di testosterone

Vediamo un altro esempio.

Cinque anni fa sono stati eseguiti due studi [2] su alcuni studenti in procinto di laurearsi.

Nel primo, metà degli studenti agivano come leader, istruendo gli altri su come costruire delle strutture a partire da alcuni blocchi.

Nel secondo studio, i ricercatori hanno detto agli studenti che avrebbero:

  • potuto competere per risolvere una serie di puzzle
  • in alternativa avrebbero potuto compilare dei questionari a proposito dei loro cibi preferiti.

I ricercatori, analizzando i risultati degli esperimenti sono arrivati alle seguenti conclusioni:

  • gli studenti che avevano diretto la costruzione delle strutture ed avevano preferito competere sui puzzle avevano un livello alto di testosterone rispetto agli altri;
  • tuttavia tra questi solo quelli con un basso livello di Cortisolo erano riusciti ad esprimere una maggiore dominanza sociale riuscendo ad organizzare meglio i gruppi e a ottenere i migliori risultati.

Perché un buon leader deve mantenere il Cortisolo Basso

Un altro studio interessante pubblicato dalla università del Texas[3], ribadisce l’importanza di mantenere basso il Cortisolo per quei soggetti che vogliono esercitare una leadership naturale ed istintiva.

Questo perché il Cortisolo è un ormone salva vita e blocca in tutti i modi gli effetti del testosterone.

Gli scienziati infatti dicono che “è ragionevole pensare che l’influenza del testosterone venga bloccata durante la situazione di emergenza, perché indulgere nei comportamenti che sono incoraggiati dal Testosterone, come per esempio il corteggiamento, la competizione e l’aggressività durante un’imminente situazione di sopravvivenza, potrebbe essere fatale

Quindi anche se non ci troviamo spesso in situazioni di sopravvivenza, è chiaro come il Cortisolo e Testosterone siano due forze opposte che sono in grado di determinare il nostro livello di leadership e di qualità della vita.

Non è un caso che in caso di cortisolo alto a livello cronico:

  • la capacità riproduttiva di un uomo venga messa a dura prova (con conseguente calo della fertilità e problemi di disfunzioni sessuali);
  • mentre a livello relazionale un uomo possa cadere nella sindrome da burn-out.

Il burn-out è l’esito patologico di un processo stressogeno che interessa, in varia misura, diversi professionisti impegnati quotidianamente e ripetutamente in attività che implicano le relazioni interpersonali.

Effetti del Testosterone su competizione e propensione al rischio

La leadership istintiva è migliorabile per mezzo dell’aumento del testosterone.

Ma quali sono le caratteristiche che il testosterone fornisce e che aiutano nell’ottenere la leadership?

Principalmente tre:

  • Aggressivita naturale
  • Propensione al rischio
  • Fiducia in sé stessi

Caratteristica 1: il Testosterone favorisce l’Aggressività naturale

Molti associano un alto livello di testosterone a episodi di rabbia e grave aggressività. In realtà questo è un falso mito nato in seguito ad episodi poco felici capitati ad alcuni culturisti che avevano usato steroidi anabolizzanti in maniera massiccia.

In realtà il Testosterone può da un lato aumentare l’aggressività del soggetto in risposta ad una provocazione, ma dall’altro determina anche una maggiore riconoscenza nei confronti dei propri cari, come dimostrato da un interessante studio irlandese [5].

Altri studi convergono su questa tesi: il Testosterone crea nell’uomo quello spirito intraprendente e competitivo che porta al desiderio di “conquista”.

Tuttavia quando la “caccia” è terminata lo stesso Testosterone porta l’uomo ad essere protettivo e benevolo nei confronti dei propri familiari o del proprio gruppo sociale.

Caratteristica 2: il Testosterone aumenta la propensione al rischio

Sono stati eseguiti molti studi sui trader di Wall Street. Alcuni di essi mostrano dati sorprendenti: maggiore è il livello di testosterone nel sangue di un uomo, maggiore è la propensione al rischio del trader.

Questo significa naturalmente che può esserci un maggior guadagno oppure una maggiore perdita. In ogni caso un maggiore coraggio, una maggiore propensione al rischio e ad assumersi le responsabilità sono sicuramente delle caratteristiche imprescindibili di ogni leader.

Caratteristica 3: il Testosterone aumenta la fiducia in se stessi

Un’altra importantissima caratteristica del vero leader è l’autostima. Una fiducia interiore che spesso ha un forte rispecchiamento all’esterno: chi si piace di più piace molto di più agli altri.

Tutto ciò è confermato da uno studio[7] che ha preso in esame diversi filmati registrati durante il corteggiamento, portato Avanti da molti uomini nei confronti di una giovane ed attraente donna. Gli uomini che prima della competizione avevano livelli di testosterone maggiore, sono risultati non solo più spavaldi nei confronti degli altri uomini, ma soprattutto più affascinanti nei confronti della donna.

Come se lei riuscisse a “fiutare” un livello di testosterone maggiore.

In effetti altri studi hanno poi confermato la tesi secondo cui le donne sono in grado di “percepire” il livello di Testosterone dell’uomo giudicandolo più attraente di altri.

Come aumentare il Testosterone in modo naturale

A questo punto se sei un uomo potrebbe esserti venuto un dubbio o un interesse: come fare allora a migliorare naturalmente la leadership istintiva?

È molto semplice: devi aumentare il tuo Testosterone e mantenere il più possibile basso il tuo livello di Cortisolo.

Scartando a priori la soluzione farmacologica del doping (illegale e piena di effetti collaterali dannosi), rimane solo l’approccio naturale.

È infatti possibile, come anticipato in apertura di articolo, aumentare il Testosterone in maniera totalmente naturale attraverso alcune metodologie che coinvolgono:

Se tu frequenti da molto tempo questo interessante blog e hai avuto modo di seguire le indicazioni, indicate nei vari articoli, per sviluppare la tua leadership nei vari contesti in cui operi, sicuramente avrai in qualche modo influenzato anche il tuo profilo ormonale.

Tuttavia per fare in modo che il tuo Testosterone rimanga alto a lungo e possa portare tutti i grandi benefici di cui è capace, è necessario perseguire una strategia che comprenda tutti gli aspetti indicati sopra.

Puoi, allora, trovare alcune indicazioni valide in questo mio articolo che parla proprio di

>>> Come aumentare il Testosterone naturalmente.

FONTI

  1. http://psycnet.apa.org/psycinfo/2015-38657-001/
  2. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20816841
  3. https://news.utexas.edu/2010/09/27/stress-hormone-blocks-testosterones-effects-study-shows
  4. https://books.google.it/books?id=YF3bCgAAQBAJ&pg=PT254&lpg=PT254&dq=gaining+alpha+status+testosterone&source=bl&ots=LLH-etjRhs&sig=nkkVeLGZOtDg5NHl2-geSemQtSQ&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwi1z7nmmIbUAhXBbxQKHZCPAYQQ6AEIYjAH#v=onepage&q=gaining%20alpha%20status%20testosterone&f=false
  5. http://www.pnas.org/content/113/41/11633.abstract
  6. http://ib-psych.blogspot.it/2013/10/bla-role-of-hormones-in-human-behavior.html
  7. http://journals.sagepub.com/doi/abs/10.1177/1948550611400099

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
CHE NE DICI DI ISCRIVERTI ?

Subito in regalo per te LA GUIDA AL BLOG e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER
Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Lascia un commento

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
ISCRIVITI !

Subito in regalo per te
LA GUIDA AL BLOG
e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER

Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Iscrivendoti acconsenti a ricevere periodicamente delle email con novità, risorse, consigli e promozioni relative ai temi che trattiamo. I tuoi dati non verranno mai condivisi con terze parti e saranno protetti in accordo alla nostra > Privacy Policy <