La vittoria della squadra è la sola alternativa di un vero leader!

Aiutami a condividere

La vittoria della squadra è la sola alternativa di un vero leader! 1Oggi viviamo in un periodo che tutti definiscono di crisi economica.

Spesso proprio durante i periodi di crisi, gli Stati, i popoli, le organizzazioni, le squadre, le famiglie, ma anche gli individui possono tirare fuori il peggio o il meglio di ciò che hanno dentro.

Proprio partendo da ciò che riusciamo a tirare fuori da noi stessi, sapremo quanto siamo leader di noi stessi, cioè quanto riusciremo a gestire la nostra vita e le nostre inevitabili crisi.

Le crisi possono tirare fuori il peggio ed il meglio di una persona e, quindi, anche di un leader!

Ma un ottimo leader tira fuori il meglio, poiché è incapace di accettare la sconfitta e non ha nessuna alternativa alla vittoria.

Tra le leggi della leadership di John Maxwell non poteva quindi mancare “La Legge della Vittoria”:

il leader trova sempre un modo per far vincere la sua squadra.

Scopriamo come si vince!

 

La Legge della Vittoria

I leader vittoriosi non possono accettare la sconfitta, quindi pianificano la loro strategia di vittoria e fanno di tutto per portare a termine tale strategia.

Ecco cosa passa nella testa di un leader vittorioso:

Se acquisisci questa mentalità, puoi abbracciare la tua visione e approcciare le sfide con la determinazione per portare la tua squadra alla vittoria.

Quali sono le 3 componenti che possono assicurare la vittoria?

1- Unità di visione

Le squadre riescono solo se tutti hanno gli stessi ideali e obiettivi.

“Vogliamo veramente tutti vincere?”

2- Diversità di competenze

Ogni squadra o organizzazione ha bisogno di talenti o competenze diverse per avere successo.

“Ognuno deve impegnarsi al massimo nel ruolo più adatto a lui!”

3- Un leader dedito alla vittoria che porta i componenti della squadra al loro massimo potenziale

L’unità di visione non si raggiunge in modo spontaneo, né le diversità di talenti o di competenze si riuniscono da soli.

“Serve un leader che dia la giusta direzione e motivazione per vincere!”

Suggerimenti pratici per applicare la Legge della Vittoria

Come al solito provo a darti dei consigli per praticare la Legge della Vittoria:

Assumiti la responsabilità per i successi della tua squadra, lavorando con passione e dedizione indiscutibile.

Se sei incapace di convincere anche te stesso ad impegnarti in tale modo, può darsi che sia vera una delle tre cose:

  • stai perseguendo la visione sbagliata;
  • stai nell’organizzazione sbagliata;
  • non sei il giusto leader per quel tipo di lavoro o impegno.

Una volta capito quale è il tuo caso, regolati di conseguenza!

Se ti stai dedicando per portare la tua squadra alla vittoria, hai bisogno delle giuste persone con te.

Fai una lista delle competenze per raggiungere il tuo obiettivo, controlla se sono presenti nelle persone della tua squadra. Se alcune competenze mancano o aggiungi nuove persone o addestri le persone che hai.

Fai un indagine tra i membri della tua squadra per capire se condividono tutti la stessa visione e gli stessi obiettivi.

Se risultano intenti diversi, allora devi spiegare in modo più chiaro la visione, in modo che ci sia una unità di visione.

Diceva il Sommo Virgilio:

“Vince solo chi è convinto di poterlo fare.”

E tu cosa ne pensi?


L’articolo è una mia personale interpretazione delle 21 Leggi fondamentali del Leader di John Maxwell, che ti consiglio di leggere.


Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
CHE NE DICI DI ISCRIVERTI ?

Subito in regalo per te LA GUIDA AL BLOG e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER
Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Aiutami a condividere

Lascia un commento

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
ISCRIVITI !

Subito in regalo per te
LA GUIDA AL BLOG
e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER

Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Iscrivendoti acconsenti a ricevere periodicamente delle email con novità, risorse, consigli e promozioni relative ai temi che trattiamo. I tuoi dati non verranno mai condivisi con terze parti e saranno protetti in accordo alla nostra > Privacy Policy <