Il vero leader è un servitore!

Aiutami a condividere

Il vero leader è un servitore! 1In uno dei primi articoli dei questo blog, >>> Il leader sceglie di servire al di sopra degli interessi personali!, prendendo spunto da Walter Lipmann, un famoso commentatore della TV americana, abbiamo definito il leader come un custode della squadra, del gruppo, dell’organizzazione o della società che guida.

La parola custode significa guardiano, cioè uno che si prende cura.

Il custode è un persona che conserva qualcosa per conto di altri, attraverso un comportamento non motivato dall’interesse personale.

Se rileggi bene l’articolo, ti predisporrà a capire meglio la nuova legge di J. Maxwell che oggi ti voglio rivelare.

L’altra volta ti parlato della “La Legge della Processo, come un qualcosa di naturale a cui un leader deve sottostare, però

un vero leader non può solo crescere per sé stesso ma deve mettere la sua crescita a disposizione del suo gruppo!

Cosa pensi possa significare questo?

Non altro che fare un atto di servizio agli altri, valorizzando e aggiungendo valore.

I leader spesso ricevono riconoscimenti per il successo, ma i grandi leader capiscono che i risultati del successo dipendono dallo sforzo collettivo della squadra.

Sulla base di ciò, essi si concentrano molto sul far avanzare gli altri, piuttosto che sé stessi.

Questa predisposizione del vero leader, John Maxwell l’ha chiamata “La Legge dell’Aggiunta”:

il leader aggiunge valore servendo gli altri.

La legge dell’Aggiunta

La Legge dell’Aggiunta riguarda l’aggiunta di valore ai collaboratori/seguaci: per fare ciò il leader deve costruire competenze ed esperienze attraverso l’apprendimento continuo, per poi condividerle con gli altri.

Se smetti di apprendere inizia quel processo di erosione del valore aggiunto da trasmettere alle altre persone.

Il risultato di quanto detto è offrire il servizio migliore attraverso la vera comprensione delle persone che servi, ottenibile con l’ascolto e la loro effettiva conoscenza.

Suggerimenti pratici per applicare La Legge dell’Aggiunta

Per potere aggiungere valore agli altri, tu puoi farlo solo:

  • se credi veramente nel valore dei tuoi seguaci/collaboratori e servi loro prima che essi servano te;

  • se hai più valore degli altri, cioè se hai qualcosa di valore da trasmettere come la saggezza, le competenze, la visione, ecc.

  • se conosci e ti relazioni ai valori degli altri, cioè prima ascoltare, poi capire e alla fine guidare;

  • se fai le cose secondo i valori divini, cioè trattare le persone con rispetto, aiutare e servire.

Vuoi imparare ad applicare la legge dell’Aggiunta?

Allora inizia a porti le seguenti domande:

  • credo veramente nel valore dei miei collaboratori?

  • mi sto impegnando nella mia crescita personale per poterla offrire anche agli altri ?

  • sto ad ascoltare le storie, le speranze e i sogni dei miei seguaci/collaboratori, in modo da potere servire loro al meglio?

  • sto trattando gli altri come io desidero che gli altri trattino me?

Se aggiungerai valore agli altri servendo, diventerai un leader migliore, le persone ti saranno più leali e otterrai le cose in un modo che non ha mai immaginato.


L’articolo è una mia personale interpretazione delle 21 Leggi fondamentali del Leader di John Maxwell, che ti consiglio di leggere.


Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
CHE NE DICI DI ISCRIVERTI ?

Subito in regalo per te LA GUIDA AL BLOG e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER
Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Aiutami a condividere

Lascia un commento

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
ISCRIVITI !

Subito in regalo per te
LA GUIDA AL BLOG
e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER

Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Iscrivendoti acconsenti a ricevere periodicamente delle email con novità, risorse, consigli e promozioni relative ai temi che trattiamo. I tuoi dati non verranno mai condivisi con terze parti e saranno protetti in accordo alla nostra > Privacy Policy <