Come usare al meglio la concentrazione

Aiutami a condividere

concentrazioneCome valuti la tua concentrazione?

Ti sembra di passare molte tempo su cose o attività non importanti, rubando del tempo a ciò che conta veramente, le priorità?

Ti stai focalizzando sui tuoi punti di debolezza invece che sui tuoi punti di forza?

Se è così, probabilmente sei uno portato a perdere la concentrazione, ma non sei l’unico.

Di tutte le risorse che sono diventate scarse negli ultimi anni, la diminuzione del nostro potere di concentrazione è forse il più problematico.

Passare del tempo inutile ed infruttuoso non è niente di nuovo per il genere umano, ma è la nostra capacità di concentrazione che ci permette di prosperare, di risolvere i problemi e innovarci per un futuro migliore.

Ecco che diventa fondamentale migliorare la tua concentrazione!

Essa è una delle qualità fondamentali di ogni grande leader, che tra l’altro deve essere abile a non confondere le priorità con le urgenze.

Spesso si incontrano persone in posizioni di leadership che sembrano impegnati e focalizzati su cose minori o di poco conto, ma questo non ha senso.

Se saprai usare bene la tua concentrazione e applicare bene la “Legge delle priorità”, potrai raggiungere la più alta efficacia in tutte le cose o le attività che intraprendi.

Se conosci bene quali sono le tue priorità, ma manchi di concentrazione, sai cosa fare devi fare, ma rischi di non farlo mai perché non sei concentrato.

Se, invece, disponi di buona concentrazione, ma non riesci a distinguere le priorità dalle urgenze, sarai bravo a raggiungere l’eccellenza, ma solo nelle cose non importanti.

Solo se allo stesso tempo hai  la concentrazione e conosci le priorità, raggiungerai il più alto potenziale nelle cose che veramente contano.

Vediamo ora come sfruttare nel modo migliore il tempo dedicato alla concentrazione.

Come usare al meglio la tua concentrazione

Le seguenti informazioni ti possono aiutare nella suddivisione del tempo necessario da dedicare alla tua concentrazione.

Concentrati al 70% sui tuoi punti di forza

I leader efficaci che raggiungono il loro potenziale trascorrono più tempo a concentrarsi su quello che fanno bene piuttosto che su quello che fanno male.

Concentrati al 25% su cose nuove per migliorarti

Crescita significa cambiamento. Se vuoi essere migliore, bisogna continuare a cambiare e migliorare.

Se ti dedichi alle novità legate ai tuoi punti di forza, crescerai anche come leader.

Concentrati al 5% sui tuoi punti deboli

Nessuno può evitare completamente di lavorare sulle aree deboli. La chiave è quello di minimizzarlo il più possibile, e un vero leader lo fa delegando tali aree.

Consigli per migliorare la tua concentrazione

Potrebbe sembrare un compito complesso, ma la ricostruzione del tuo potere di concentrazione è un processo estremamente semplice, che può essere realizzato attraverso alcuni comportamenti molto semplici.

Ecco quattro strategie per essere estremamente efficace, producendo risultati rapidi e soddisfacenti.

Concentrati sulle tue priorità

Se vuoi sviluppare il tuo talento devi saper usare al meglio la tua concentrazione. Se hai intenzione focalizzarti al meglio, è necessario individuare quali sono le tue priorità e seguirle.

Non lasciare che un sovraccarico di informazioni o di cose minori ti impediscano di essere veramente produttivo.

Fai selezione su dove impieghi il tuo tempo e la tua energia. Non puoi fare tutto!

Individua cosa è più importante per te e filtra tutto ciò che fai attraverso le tue priorità.

Muoviti verso i tuoi punti di forza

Fai una lista di tre o quattro cose che fai bene nel tuo lavoro.

Quale percentuale del tuo tempo ci investi? Quale percentuale delle risorse spendi su questi punti di forza?

Fai un piano per apportare delle modifiche che consentono di trascorrere il 70% del tuo tempo sui tuoi punti di forza.

Se non è possibile, forse è il momento di rivalutare il tuo lavoro o la carriera.

Concentrati su ciò che sai fare bene e investi su questo.

Qualunque sia il punto o la posizione a cui sei arrivato, è stato grazie ai tuoi punti di forza. Apprezzali e affinali!

Delega i tuoi punti deboli

Identifica tre o quattro attività necessarie per il tuo lavoro che non fai bene. Cerca di capire come è possibile delegare queste attività ad altri.

Concentrati su quello che puoi fare oggi

Anche se spesso non è facile, devi renderci conto che non puoi cambiare quello che è accaduto ieri, né contare su domani che non è ancora arrivato.

Puoi invece scegliere ciò che fai oggi, perché sei in grado di controllare solo il presente.

Controllando bene il presente riesci anche a riparare gli errori del passato e provare ad indirizzare l’esito del futuro.

Se hai qualche altra strategia o consiglo per usare al meglio la concentrazione, ti sarei grato se la condividessi.


L’articolo è una mia personale interpretazione delle 21 Qualità Indispensabili del Leader di John Maxwell, che ti consiglio di leggere.


Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
CHE NE DICI DI ISCRIVERTI ?

Subito in regalo per te LA GUIDA AL BLOG e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER
Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Aiutami a condividere

Lascia un commento

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
ISCRIVITI !

Subito in regalo per te
LA GUIDA AL BLOG
e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER

Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Iscrivendoti acconsenti a ricevere periodicamente delle email con novità, risorse, consigli e promozioni relative ai temi che trattiamo. I tuoi dati non verranno mai condivisi con terze parti e saranno protetti in accordo alla nostra > Privacy Policy <