Il cattivo atteggiamento rovina il talento della squadra

cattivo atteggiamentoSicuramente ti sarà capitato (o ti sta capitando) di far parte o di lavorare in un gruppo o una squadra dove c’è qualche persona difficile.

Sembra quasi che questo tipo di individuo consumi una quantità sproporzionata di tempo e energia della squadra.

In realtà ci sono molti tipologie di individui che generano questo spreco, come il tipo passivo, l’aggressivo, lo spigoloso, lo scortese, il fannullone, il cospiratore, l’arrogante e tanti altri esempi. Se ti interessa approfondire, puoi leggere il post

>>> I 7 tipi di persone che devi allontanare dal tuo gruppo

Per raggiungere qualcosa di grande ci vuole un gruppo persone con tanto talento, ma anche con buon comportamento e atteggiamento.

Quasi sempre la rivalità all’interno di un gruppo rovina tutto il gioco di squadra e il solo talento non è sufficiente per vincere!

Purtroppo, molte persone non capiscono questa importante differenza, credendo che il solo talento (o la sola esperienza) sia sufficiente, ma come puoi constatare, in giro ci sono molte squadre di talento che non sono arrivate mai a nulla a causa i comportamenti sbagliati dei loro componenti.

In questo articolo sto per svelarti un’altra legge fondamentale del lavoro di squadra, La Legge della Mela Marcia: i comportamenti marci rovinano la squadra.

Non tutti conoscono questa semplice legge che esiste già in natura. Infatti un contadino sa bene, che dopo aver raccolto le mele , ogni mela che marcisce va tolta dal mucchio, altrimenti il suo deterioramento interesserà le mele intorno ad essa, finendo per intaccare tutto il mucchio.

Come il cattivo atteggiamento impatta la squadra

Ci sono un sacco di cose su una squadra che non sono contagiose come, per esempio, il talento, l’esperienza, la pratica, ma puoi essere certo che l’atteggiamento è sicuramente contagioso.

Gli atteggiamenti di poche persone, sia nel bene che nel male, contagiano gli atteggiamenti di molte persone.

Esistono tre verità fondamentali sull’atteggiamento:

  • l’atteggiamento cattivo si deteriora più velocemente di quello buono;
  • una sola cosa è più contagiosa di un atteggiamento buono ed è un atteggiamento negativo;
  • l’atteggiamento è soggettivo, per cui identificare quello cattivo può essere molto difficile.

Solo i buoni atteggiamenti, quindi,  garantiscono il successo di una squadra, mentre gli atteggiamenti negativi garantiscono il suo fallimento.

Ti svelo come i vari atteggiamenti impattano su una squadra composta da membri di grande talento:

  • talento + atteggiamenti marci =squadra pessima
  • talento + atteggiamenti cattivi= squadra mediocre
  • talento + atteggiamenti normali=squadra buona
  • talento + atteggiamenti buoni=squadra ottima.

Per tale motivo, per ottenere grandi risultati, ci vogliono squadre con persone di talento e con un comportamento esemplare.

Ecco degli esempi di alcuni atteggiamenti cattivi che rovinano un gruppo:

  • l’incapacità di ammettere le iniquità e le malefatte;
  • il non saper perdonare;
  • la gelosia;
  • mettere se stesso prima del gruppo;
  • lo spirito acritico o, al contrario, ipercritico;
  • il desiderio di prendersi tutti i meriti in caso di successo;
  • la tendenza a dare la colpa agli altri in caso di insuccesso.

In realtà prima di valutare gli atteggiamenti degli altri membri della squadra sarebbe opportuno che iniziassi a valutare il tuo atteggiamento.

Poniti le seguenti domande:

  • Pensi che la squadra non sarebbe capace senza di te?
  • Pensi che i recenti successi di squadra sono attribuibili solo ai tuoi sforzi personali e non al lavoro di tutta la squadra?
  • Punti a vincere per avere la lode e vantaggi dagli altri membri del team?
  • Per te è difficile ammettere di aver fatto un errore?
  • Rinfacci gli errori passati ai tuoi compagni di squadra?

Se hai risposto sì ad una delle domande, dovresti fare un check-up al tuo atteggiamento.

Se hai risposto sì a tutte le domande, allora proprio tu potresti essere la mela marcia che intacca tutto il mucchio!

Fammi sapere la tua …


L’articolo è una mia personale interpretazione delle 17 Leggi del Lavoro di Squadra di John Maxwell, che ti consiglio di leggere.

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
CHE NE DICI DI ISCRIVERTI ?

Subito in regalo per te LA GUIDA AL BLOG e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER
Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Lascia un commento

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
ISCRIVITI !

Subito in regalo per te
LA GUIDA AL BLOG
e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER

Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Iscrivendoti acconsenti a ricevere periodicamente delle email con novità, risorse, consigli e promozioni relative ai temi che trattiamo. I tuoi dati non verranno mai condivisi con terze parti e saranno protetti in accordo alla nostra > Privacy Policy <