Il prezzo da pagare per una squadra vincente

prezzo squadra vincenteHai mai fatto parte o fai parte di una squadra vincente?

Non sto solo parlando solo di una squadra sportiva, ma anche di squadra aziendale, religiosa, politica o qualsiasi gruppo sociale in cui ti sei unito ad altre persone per raggiungere un determinato obiettivo.

Se ne hai fatto parte, ti sei accorto sicuramente che, affinché la squadra possa avere successo, molti fattori devono combinarsi.

Ci vorrà come minimo una visione condivisa da tutti, uno o più membri con funzione di catalizzatore che possono spingere tutti gli altri, il buon atteggiamento di tutti i membri, ma senza dubbio, tutti i componenti dovranno pagare il proprio prezzo per riuscire a vincere.

Nessuno chiaramente può obbligare un membro di una squadra a desiderare il successo della squadra. Ogni membro deve essere libero di decidere nel suo cuore se, l’obiettivo che si vuole raggiungere insieme, vale il prezzo che deve essere pagato.

Ma anche se l’obiettivo fosse solo lo stare bene insieme o divertirsi, comunque sia, sarebbe saggio valutare in anticipo il prezzo che deve essere pagato (e che si è disposti a pagare), per fare in modo che il gruppo abbia successo nel raggiungere l’obiettivo per cui si è costituito.

Questa verità può essere sintetizzata in una legge fondamentale del lavoro di squadra, La Legge del Prezzo: “La squadra fallisce nel raggiungere il suo potenziale quando non ne paga il prezzo”.

Quando si tratta della Legge del Prezzo ci sono solo due tipi di squadre che la violano:

  • coloro che non si rendono conto che il successo ha il suo prezzo da pagare;
  • coloro che conoscono il prezzo per vincere, ma non sono disposti a pagarlo.

Le quattro verità della Legge del Prezzo

Una delle ragioni per cui le squadre non vogliono pagare il prezzo per raggiungere il loro potenziale è che fraintendono la Legge del Prezzo.

In realtà non sanno o fanno fatica a capire come essa funziona.

Ti svelo allora quattro verità che ti aiuteranno a capirla meglio.

Il prezzo deve essere pagato da tutti

Per essere il membro di una squadra devi rinunciare a qualcosa. Se tu dai agli altri qualcosa, sicuramente in cambio guadagnerai l’autenticità e la fiducia.

Inoltre, tieni sempre in mente che una squadra, inoltre, non placherà mai la realizzazione individuale, ma rafforzerà i contributi personali dei membri.

Le persone che non hanno mai avuto l’esperienza di essere in una squadra vincente, spesso non riescono a capire che ogni membro della squadra deve pagare il suo prezzo.

Alcuni pensano che se in una squadra gli altri lavorano duro, essi stessi possono andare per inerzia. Questo è un modo sbagliato di pensare.

Se tutti i membri di una squadra non pagano il prezzo per vincere, allora tutti pagheranno il prezzo per perdere.

Il prezzo deve essere pagato sempre

Alcune persone credono erroneamente che se possono raggiungere un obiettivo particolare, allora non devono crescere più. Ciò può succedere con quasi tutto: ottenere la laurea, raggiungere una posizione desiderata, ricevere un premio particolare, o raggiungere un obiettivo finanziario.

Ma un leader efficace non può permettersi di pensare in questo modo.

Il giorno in cui smetti di crescere è il giorno in cui perdi il tuo potenziale e anche il potenziale della tua squadra o organizzazione.

Pensare che il prezzo va pagato solo una volta è pericoloso sia per un individuo sia per una squadra. Questo cattivo pensiero ti fa credere illusoriamente che puoi smettere di lavorare, smettere di sforzarti o smettere di pagare il prezzo, ma puoi ancora raggiungere il tuo massimo potenziale.

Ricorda che non ci sono le vittorie a prezzi scontati.

Il prezzo aumenta se la squadra vuole migliorare, cambiare o continuare a vincere

Hai mai notato quanto pochi sono i campioni dello sport che si ripetono nelle vittorie? O quante poche aziende rimangono vincenti per più di dieci anni?

Diventare un campione ha un prezzo alto, ma rimanere al massimo per un maggior tempo costa ancora di più.

Quanto più si è in alto, tanto più si deve pagare per riuscire ad apportare anche piccoli miglioramenti.

Nessuno può avvicinarsi al suo massimo potenziale senza in pagare qualche modo per arrivarci.

Se si vuoi cambiare lavoro, devi avere una maggiore istruzione, una esperienza di lavoro, o entrambi. Se desideri aumentare i guadagni dei tuoi investimenti, devi investire più denaro o prendere maggiori rischi. Se vuoi aumentare le tue prestazioni sportive devi allenarti di più.

Lo stesso principio si applica a una squadra.

Per migliorare, cambiare o continuare a vincere come gruppo, tutta la squadra e ogni membro di essa deve pagare un prezzo crescente.

Nessuno può obbligare un membro di una squadra ad avere la volontà di avere successo. Ogni membro deve decidere nel suo cuore se l’obiettivo vale il prezzo che deve essere pagato, ma ognuno dovrebbe sapere cosa deve pagare affinché la squadra abbia successo.

Il prezzo non cala mai.

La maggior parte delle persone che rinuncia, non abbandona di solito ai piedi della montagna, cioè prima di iniziare la salita, ma si ferma a metà di essa.

Nessuno prima definisce bene la possibilità di perdere.

Il problema nasce spesso dalla convinzione errata che verrà un tempo in cui improvvisamente si otterrà il successo nel modo più economico. Ma raramente la vita funziona in questo modo.

I quattro prezzi minimi da pagare in una squadra

Per diventare giocatori di squadra vincente, tu e i tuoi compagni di squadra, come minimo, dovrete pagare con le seguenti monete.

Sacrificio

Chi vuole ottenere poco deve sacrificarsi poco; chi vuole ottenere molto deve sacrificarsi molto. Quando diventi parte di una squadra, devi essere consapevole di alcune delle cose a cui devi rinunciare.

Non ci può essere successo senza sacrificio.

Ma puoi essere sicuro che, non importa quanto tu ti aspetti di dare per la squadra, a un certo punto ti sarà richiesto di dare di più. Questo è la natura del lavoro di squadra.

La squadra arriva al massimo solo attraverso il sudore, il sangue e il sacrificio di tutti i membri.

Tempo

Il lavoro di squadra non arriva a buon mercato. Ti costa del tempo: il tempo per arrivare a conoscere le persone, per costruire le relazioni con loro, per imparare come tu e loro potete lavorare insieme.

Crescita personale

L’unico modo con cui la squadra raggiungerà il suo potenziale è se tu raggiungi il tuo potenziale.

Quel desiderio di sforzarti sempre, di mantenerti sempre in crescita, è una chiave fondamentale per le tue capacità, ma è anche fondamentale per il miglioramento della tua squadra.

Altruismo

La persone naturalmente guardano in giro per soddisfare i propri interessi.

Ma se una squadra vuole raggiungere il suo potenziale, i suoi giocatori devono mettere gli obiettivi della squadra davanti ai propri. E se dai il meglio per la squadra, ti tornerà indietro di più di quando hai dato e, insieme, si otterrà di più di quello che puoi da solo.

Oltre a quelli che ho elencato, ci sono altri prezzi che un individuo deve pagare per far parte di una squadra.

Ti invito ad elencarne altri specifici che tu stesso hai pagato per far parte di una squadra.

Una persona può scegliere di stare al margine della vita e cercare di fare tutto da solo, oppure può entrare in gioco facendo parte di una squadra.

Si tratta di un compromesso tra indipendenza e interdipendenza.

Una cosa è certa: il premio per il lavoro di squadra può essere grande, ma c’è sempre un costo: il vincere da solo.

Fammi sapere la tua!


L’articolo è una mia personale interpretazione delle 17 Leggi del Lavoro di Squadra di John Maxwell, che ti consiglio di leggere.

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
CHE NE DICI DI ISCRIVERTI ?

Subito in regalo per te LA GUIDA AL BLOG e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER
Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Lascia un commento

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
ISCRIVITI !

Subito in regalo per te
LA GUIDA AL BLOG
e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER

Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Iscrivendoti acconsenti a ricevere periodicamente delle email con novità, risorse, consigli e promozioni relative ai temi che trattiamo. I tuoi dati non verranno mai condivisi con terze parti e saranno protetti in accordo alla nostra > Privacy Policy <