Quanto la tua squadra è focalizzata sul quadro generale?

Aiutami a condividere

Lavoro di squadraIn precedenza ti ho svelato l’importanza del lavoro di gruppo e il valore nascosto in una squadra.

Lavorare in una squadra, però, non è naturale per la maggior parte delle persone ed è normale non accettare il subordinamento ad un’altra persona o ad un obiettivo di gran respiro.

La prima caratteristica del lavoro di squadra è che esso richiede una collaborazione orientata verso uno scopo  più grande dei singoli obiettivi individuali.

Qualsiasi sia l’organizzazione, aziendale, religiosa, sportiva, e cosi via, laddove c’è un gruppo, per raggiungere un successo duraturo, bisogna comprendere che ogni persona è un pezzo di un quadro molto più grande, un puzzle che ha bisogno del contributo individuale per raggiungere il grande obiettivo.

C’è da dire, che nel cammino della nostra vita è sempre presente il bisogno di sentirsi importanti e di essere riconosciuti, il che rende più difficile rinunciare a piani personali, ma è anche la ragione principale per cui il lavoro di squadra fallisce, se non esiste una visione oppure se il quadro generale non è compreso e condiviso.

Il gruppo deve essere unificato nella visione, capire dove si sta andando e sacrificare gli interessi personali, al fine di raggiungere il massimo potenziale. Questa è la Legge del Quadro Generale.

In poche parole “l‘obiettivo deve essere più importante della partecipazione individuale.

Uno dei compiti principali del leader del gruppo è quello di riuscire, come un navigatore, a far condividere la sua idea o visione generale alla sua squadra, attraverso una forte credibilità, ed essere sicuro che tutti siano focalizzati su di essa.

Comprendere il quadro completo della situazione

Tutti i componenti di un gruppo dovrebbero essere incoraggiati a lavorare insieme e non manipolati da chiunque per raggiungere la gloria individuale: chi riunisce le persone e le usa per trarne un beneficio personale non è un costruttore di squadra, ma un dittatore.

Se tu presupponi che la tua squadra non sia un gruppo di persone utilizzate come puri strumenti da parte tua, o di qualcun altro per raggiungere un beneficio egoistico, allora i membri ne dovranno trarre un reciproco beneficio attraverso la condivisione di comuni obiettivi.

I membri del team devono ricordare in ogni momento che l’obiettivo comune è più importante della loro partecipazione e della gloria individuale.

Le squadre di successo non dimenticano mai che ogni persona in una squadra ha un ruolo, ma soprattutto che ogni ruolo contribuisce al quadro generale.

Trasformare un gruppo di persone in una squadra

Trasfomare un gruppo di persone in una vera squadra, non si fa dalla mattina alla sera.

Ecco quattro passi che puoi fare fare in modo che un unione di individui diventi una vera squadra.

Guarda al quadro generale

Tutto comincia con la visione. Devi avere un obiettivo, poiché senza di esso, non devi neanche provare ad avere una squadra. Se tu sei il leader della tua squadra, il tuo ruolo è quello di fare ciò che solo tu può fare: dipingere il quadro completo per le tue persone e poi farlo vedere a loro. Se le tue persone non vedono niente, esse non troveranno mai il il desiderio di raggiungere l’obiettivo.

Organizza le risorse necessarie

Qualunque sia il tuo obiettivo, non è possibile progredire senza il sostegno delle risorse adeguate (attrezzature, uomini, strutture, fondi, e così via). Meglio equipaggi la squadra, meno distrazioni i suoi componenti avranno nel raggiungere il loro obiettivo.

Arruola le persone giuste

Quando tenti di formare una squadra di successo, i membri sono tutto. Puoi avere una grande visione, un piano preciso, tante risorse e una leadership formidabile, ma se ti mancano le persone giuste non andrai da nessuna parte. Puoi perdere con i buoni giocatori, ma non puoi vincere con cattivi giocatori.

Rinuncia ai piani personali

Le squadre vincenti hanno giocatori che si chiedono costantemente:”Che cosa è meglio per gli altri?” Solo quando i giocatori si uniscono e rinunciano ai loro piani personali la squadra può passare a un livello superiore. Sfortunatamente, alcune persone preferiscono perseguire la strada della loro ego gonfiato, invece di ottenere qualcosa più grande di loro.


L’articolo è una mia personale interpretazione delle 17 Leggi del Lavoro di Squadra di John Maxwell.


Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
CHE NE DICI DI ISCRIVERTI ?

Subito in regalo per te LA GUIDA AL BLOG e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER
Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Aiutami a condividere

Lascia un commento

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
ISCRIVITI !

Subito in regalo per te
LA GUIDA AL BLOG
e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER

Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Iscrivendoti acconsenti a ricevere periodicamente delle email con novità, risorse, consigli e promozioni relative ai temi che trattiamo. I tuoi dati non verranno mai condivisi con terze parti e saranno protetti in accordo alla nostra > Privacy Policy <