Il leader e i principali tratti caratteriali

Aiutami a condividere

tratti del leader

I leader sono persone che sono capaci di esprimere sé stessi completamente, conoscono cosa vogliono, perché lo vogliono, sanno come comunicare quello che vogliono agli altri, allo scopo di guadagnare la loro collaborazione e supporto, infine essi sanno come raggiungere i loro obiettivi.

Warren Bennis, esperto in leadership

Ti ricordi le Teorie sulla Leadership esaminate nei Tutorial sulla Leadership?

Le teorie della leadership sono un tentativo fatto dagli studiosi di leadership per identificare i fattori personali, relazionali, organizzativi e situazionali che consentono ai leader di guidare, esercitare un’influenza sugli altri e facilitare il cambiamento.

Da ogni teoria può nascere un modello di leadership, che è uno schema di principio di come qualcosa accade o dovrebbe accadere secondo una certa teoria.

Se si riesce a capire come qualcuno agisce quando mette in pratica una teoria o un modello di leadership, allora si identifica un stile di leadership.

Abbiamo già esaminato in precedenza gli stili di leadership risonante nati dalla più recente teoria sulla leadership risonante, scaturita dagli studi sull’Intelligenza Emotiva.

Da oggi iniziamo una serie di Tutorial che, partendo dalle Otto Teorie più conosciute sulla leadership, ti sveleranno gli stili di leadership pratici che derivano da esse.

Iniziamo partendo dalla Teoria del Carattere.

Come fa ad emergere la personalità del leader

Riflettendo bene sulle parole della citazione iniziale di Warren Bennis, nascono spontaneamente due domande:

  • Perché in ogni gruppo umano un individuo tende ad emergere e finisce per essere la guida del gruppo?
  • Quali sono le caratteristiche che favoriscono l’emergere di un individuo come leader, rispetto agli altri membri del gruppo?

Nei tutorial sulle teorie caratteriali della leadership, abbiamo evidenziato che l’approccio caratteriale, indaga sul carattere o la personalità dei leader di successo, cercando di rispondere alla seguente domanda:

Un buon leader che tipo di persona è?

Nel rispondere a questa domanda è nata allora la convinzione, secondo cui, se in alcune persone si intravedono delle caratteristiche tipiche della leadership, allora esse possono aspirare ad essere dei leader.

Ne è nata allora la Teoria del Carattere, (>>> vai al tutorial) dove abbiamo già elencato le caratteristiche principali di un leader, identificate dallo studioso R. M. Stodgill e i tratti presenti nei leader di successo, descritti dagli studiosi McCall e Lombardo.

In realtà a differenza di altre teorie sulla leadership, la Teoria Caratteriale non è riuscita a sviluppare degli stili di leadership da poter mettere in pratica, proprio perché il suo limite risiede nel fatto che il carattere si ha o non si ha.

In questio tutorial, quindi, approfondiremo solo le varie caratteristiche caratteriali di un leader di successo.

Nei tutorial che seguiranno dopo questo, invece, ti svelerò dei modelli pratici, che anche se incompleti, ti possono aiutare nello sviluppo della tua leadership.

I principali tratti caratteriali del leader

Adottando un approccio empirico di ricerca, i primi teorici hanno ipotizzato che

i leader hanno un insieme universale di caratteristiche fisiche, di tipi di personalità e di attitudini che si combinano per formare la base del loro successo nella leadership.

Le iniziali ricerche sui tratti sembravano sostenere la convinzione che esistevano delle differenze ben distinte nelle personalità dei leader comparate con quelle dei seguaci.

Un recente vasto ed esaustivo elenco di caratteristiche preferite di leadership si trova nella ricerca di John William Gardner che ha studiato leader e organizzazioni in tutto il Nord America.

Le caratteristiche più comuni  della ricerca che John William Gardner ha elencato nel suo lavoro “On Leadership” (1989) sono:

  • Vitalità e resistenza fisica
  • Intelligenza e giudizio orientato all’azione
  • Desiderio di accettare le responsabilità
  • Competenza
  • Comprensione dei seguaci e delle loro esigenze
  • Abilità nel trattare con la gente
  • Bisogno di realizzazione
  • Capacità di motivare le persone
  • Coraggio e risoluzione
  • Attendibilità
  • Fiducia in sé stesso
  • Assertività
  • Adattabilità e flessibilità

I risultati dei suoi studi sembrano indicare che, anche se tratti simili possono essere trovati in vari leader,

non è detto che un leader di successo in una situazione può facilmente trasferire o avere lo stesso successo in una situazione non correlata.

Volendo dare una personale interpretazione dico che, comunque sia, dalle ricerche fatte negli ultimi 30 anni, emergono un insieme di tratti, caratteristiche o qualità fondamentali del leader che possono essere riassunti come segue.

Tendenza al miglioramento di sé e degli altri

Questo tratto è una sana ambizione per avere successo in modo etico, unita all’iniziativa e al sacrificio per portare un miglioramento a sé stesso e agli altri.

Motivazione ad essere un leader 

Questo tratto della motivazione intrinseca è un desiderio profondo di essere guida ed essere di ispirazione per gli altri nel raggiungere obiettivi condivisi.

Onestà e integrità

Questo due tratti rappresentando l’affidabilità e la trasparenza di un leader sono alla base di una leadership duratura nel tempo.

Dai un’occhiata al post >>> L’errore n° 1 della leadership

Fiducia in sé stesso e negli altri

Questo tratto è il credere nelle proprie e nelle altrui idee e capacità.

Conoscenza del business

Questo tratto è la competenza del campo in cui si opera.

Maturità emozionale

Questo tratto rappresenta proprio l’essere dotato di intelligenza emotiva e stabilità interiore.

Capacità di influenzare gli altri

Questo tratto è l’abilità dell’influenza come una sana e naturale conseguenza dei tratti precedenti.

Conclusioni

La Teoria Caratteriale, anche se oggi è in gran parte superata, ha dato un importante contributo per valutare quei tratti caratteriali che permettono al potenziale leader o a ogni organizzazione di fare una valutazione dei suoi leader, dei loro punti di forza e delle loro debolezze, spingendololi a prendere coscienza e a sviluppare le proprie identità.

Ciò può essere fatto facilmente laddove c’è un atto di scelta personale, come l’onestà, l’integrità e l’aumento delle competenze e delle conoscenze, oppure con più dedizione e impegno per quei tratti dove è richiesto un lungo impegno ed esercizio, come le capacità emozionali, la giusta motivazione e la fiducia negli altri.

Una sola cosa è importante che tu metta bene in testa:

nessun tratto caratteriale di quelli elencati e nessuna combinazione di essi ti garantiranno il successo come leader, se non metterai a frutto le tue doti.

Lo sviluppo della leadership ha bisogno di molto di più.

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
CHE NE DICI DI ISCRIVERTI ?

Subito in regalo per te LA GUIDA AL BLOG e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER
Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Aiutami a condividere

Lascia un commento

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
ISCRIVITI !

Subito in regalo per te
LA GUIDA AL BLOG
e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER

Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Iscrivendoti acconsenti a ricevere periodicamente delle email con novità, risorse, consigli e promozioni relative ai temi che trattiamo. I tuoi dati non verranno mai condivisi con terze parti e saranno protetti in accordo alla nostra > Privacy Policy <