Capacità comunicative: i 5 fattori su cui poggiarsi

capacità comunicativeMigliorare le capacità comunicative è un dovere fondamentale che tutti dovremmo perseguire sempre, in modo da facilitare la nostra vita, il nostro lavoro, il nostro tempo libero e le nostre relazioni familiari e sociali.

Le capacità comunicative non sono un talento naturale, ma si possono acquisire dalla vita, dall’ambiente, dalla famiglia, dalle persone vicine, dal lavoro che fai.

Spesse volte tutto questo potrebbe non bastare, se le persone che incontriamo nella vita non sono buoni comunicatori, oppure i contesti vissuti non favoriscono la comunicazione.  In questo caso ti possono aiutare dei libri, corsi, seminari o persone specializzate in comunicazione efficace.

Come già esplorato nell’articolo

>>> I principi della comunicazione: le 5 chiavi giuste per connettersi

Il quinto dei principi di comunicazione afferma che

se vuoi migliorare le tue capacità comunicative ed essere un leader migliore, non puoi fare affidamento sulla fortuna. Devi imparare a metterti in contatto con gli altri sfruttando al massimo tutte le tue abilità e le tue esperienze.

I 5 fattori su cui contare per massimizzare le capacità comunicative

Ascoltando i grandi comunicatori, si può notare che ci sono una manciata di fattori da cui sembrano attingere per esprimere al massimo le loro capacità comunicative e indurre le persone ad ascoltarli. I fattori più importanti sono cinque.

Relazioni: chi conosci

Uno dei modi più rapidi per ottenere credibilità con un individuo, un gruppo, o un pubblico, è prenderlo in prestito da qualcuno che ha già credibilità con loro. È la base delle referenze nella vendita e della pubblicità del passaparola. Chi conosci può aprirti la porta per connetterti con qualcuno. Naturalmente, una volta aperta la porta, devi ancora consegnare il pacco. E questo dipende, poi, solo da te!

Successo: cosa hai fatto

Le persone vogliono avere successo in un determinato campo, e cercano altri che hanno realizzato qualcosa per ottenere il loro consiglio. Se hai successo in qualcosa che fai, ci saranno persone che vorranno ascoltarti. La maggior parte delle persone presumono che se qualcuno ha avuto successo in un’area, lui o lei possiede le conoscenze che possono essere preziose. E se la storia del successo di una persona è nella stessa area della loro, il potenziale di connessione è ancora più forte.

Abilità: che cosa puoi fare

Gli individui che svolgono ad alto livello la loro professione o la loro vita, spesso, hanno credibilità immediata con gli altri. Le persone li ammirano, vogliono essere come loro e si sentono in contatto con loro. Quando parlano, gli altri ascoltano, anche se l’area delle loro abilità non ha nulla a che fare con i consigli che danno.

Sacrificio: come hai vissuto

Se hai fatto sacrifici, sofferto o superato ostacoli dolorosi, molte persone si relazioneranno con te. E se sei stato in grado di rimanere positivo, ma umile in mezzo alle difficoltà della vita, gli altri ti ammireranno e saranno in grado di connettersi con te.

Questi cinque fattori di connessione sono solo l’inizio su cui poggiare le tue capacità comunicative. Sono sicuro che puoi pensare ad altri fattori che permettono alle persone di connettersi con gli altri.

Il punto è che devi lavorare su i pregi che hai ed usarli per connetterti con gli altri.

Più fattori possiedi, meglio diventi bravo nell’usarli, maggiori sono le tue capacità comunicative e le tue possibilità di entrare in contatto con le persone. Devi sfruttare i tuoi punti di forza, sviluppare il tuo stile e coltivare tutte le abilità che puoi per entrare in contatto con le persone.

Di seguito ci sono altri fattori che possono entrare in gioco:

  • Le intuizioni che hai: quello che sai come risultato di tutto ciò che hai passato.
  • La fiducia in te stesso: tutti piace stare con persone intraprendenti che sanno cosa vogliono e dove devono andare.
  • L’autenticità e l’integrità: il fatto che ti muovi come parli.
  • La tua preparazione anticipata: cioè che cerchi il tuo argomento e arrivi preparato per dare un contributo reale.
  • Il tuo senso dell’umorismo: la tua capacità di condividere buone battute e divertiti a fare quello che fai.
  • La tua capacità di concentrarti sugli altri: sviluppando soluzioni per i loro problemi piuttosto che essere egocentrico.
  • Il fatto che ti poni come amico e consulente: qualcuno che piace e di cui ci si fida.

Tutti i comunicatori altamente efficaci iniziano con essere meno efficace all’inizio, ma poi continuare a lavorarci. Impara come connetterti e poi continua a lavorare per diventare sempre meglio in questo.

Le 3 modalità per esercitare le tue capacità comunicative

Come già visto negli altri principi sulla comunicazione, anche l’applicazione del quinto principio ha tre livelli di connessione su cui puoi esercitarti nelle tue capacità comunicative:

  • Connessione uno ad uno;
  • Connessione con un gruppo;
  • Connessione con il pubblico.

Connessione uno ad uno

Le abilità che impari per connetterti a un livello possono essere utilizzate per iniziare a connetterti al livello successivo. La maggior parte delle persone crede che sia più facile entrare in contatto con le persone uno a uno, che con un gruppo o un pubblico.

Di solito è vero, perché hanno più pratica nel connettersi con un individuo che con un gruppo.

Il modo per superare la paura di parlare a gruppi più grandi è esercitarsi a utilizzare al livello successivo le capacità comunicative acquisite a livello precedente. Il processo inizia con l’utilizzo di qualsiasi dono e talento che possiedi (i fattori di cui sopra) per iniziare a connetterti con le persone in modalità uno ad uno.

Per connetterti bene uno ad uno, devi:

  • Avere interesse per la persona;
  • Dare valore alla persona.
  • Mettere i suoi interessi davanti ai tuoi.
  • Esprimere gratitudine a quella persona.

Connessione in un gruppo

Una volta che hai iniziato a connetterti bene uno ad uno, valuta le competenze che hai sviluppato e le risorse che hai utilizzato per avere successo in questa modalità.

Adesso considera come puoi usare queste capacità comunicative per connetterti con un gruppo. Cosa può essere già utilizzato? Cosa deve essere modificato per essere utilizzato con un gruppo? Usa quelle abilità. Inoltre, prendi i quattro consigli darti per il collegamento uno a uno ed espandili per applicarle a un gruppo, per cui devi:

  • Mostrare interesse per ogni persona del tuo gruppo, facendo domande a ciascuno di loro;
  • Dare valore a ciascuna persona, sottolineando il suo valore agli altri nel gruppo;
  • Porti l’obiettivo di aggiungere valore a tutte le persone del gruppo e fa sapere loro che è tua intenzione. Esprimi la tua gratitudine a ciascuna persona di fronte agli altri.

Connessione con un pubblico

Man mano che diventi più abile nel connetterti con i gruppi, ancora una volta fai il punto su ciò che ha funzionato con loro. Cerca di anticipare cosa potrebbe funzionare bene con un pubblico più vasto. Ricorda: maggiore è il pubblico, maggiore è l’energia che devi portare alla tua comunicazione.

Per avviare il processo di connessione, procedi come segue:

  • Mostra interesse per il tuo pubblico. Quando possibile, incontra e saluta i membri del pubblico prima di parlare. Mentre parli, fai sapere alle persone che capisci che ogni persona è unica e speciale.
  • Dà valore a ogni persona, facendogli sapere che hai dedicato molto tempo alla preparazione del tuo discorso, perché apprezzi loro, il loro scopo e il loro tempo.
  • Metti le persone al primo posto, facendo loro sapere che sei lì per servirle, essendo disposto a rispondere alle domande e rendendoti disponibile per interagire con le persone dopo un discorso.
  • Esprimi gratitudine e ringraziali per il loro tempo.

Ora non rimane che esercitarti per aumentare e perfezionare le tue capacità comunicative.

Alla prossima.


L’articolo è una mia personale interpretazione delle Tutti Comunicano, Pochi Si Connettono di John Maxwell, che ti consiglio di leggere.


 

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
CHE NE DICI DI ISCRIVERTI ?

Subito in regalo per te LA GUIDA AL BLOG e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER
Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Lascia un commento

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
ISCRIVITI !

Subito in regalo per te
LA GUIDA AL BLOG
e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER

Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Iscrivendoti acconsenti a ricevere periodicamente delle email con novità, risorse, consigli e promozioni relative ai temi che trattiamo. I tuoi dati non verranno mai condivisi con terze parti e saranno protetti in accordo alla nostra > Privacy Policy <