Come focalizzarsi sugli altri: 11 modi per farlo alla grande

Aiutami a condividere

focalizzarsi sugli altriQuando cerchi di comunicare con gli altri, di solito ti focalizzi su te stesso o ti focalizzi su quello che interessa agli altri?

Se ti focalizzi molto di più su te stesso allora devi cambiare strategia di comunicazione.

Ti posso assicurare che è meglio focalizzarsi sugli altri e sui loro interessi!

Fare ciò significa apprezzare le persone e, quando le persone si sentono apprezzate, la connessione con loro e la conseguente comunicazione sono quasi automatiche.

Pensaci, anche tu, quando ti senti apprezzato da qualcuno o qualcuna, più facilmente gli dai accesso a te e sei disposto a comunicare con lui o lei.

Come già esplorato nell’articolo

>>> I principi della comunicazione: le 5 chiavi giuste per connettersi

Il secondo dei principi della comunicazione di John Maxwell afferma che

Quando cerchi di entrare in contatto con qualcun altro, dovresti sempre focalizzarti sugli interessi e sulle preferenze della persona con cui stai interagendo.

Quando stai cercando di comunicare con qualcun altro, tieni presente che la comunicazione non riguarda mai te, ma riguarda sempre gli interessi e le preferenze della persona con cui stai interagendo.

Se vuoi connetterti con gli altri, devi superare il concetto di te stesso. Devi spostare il focus da dentro di te a fuori di te, verso gli altri.

Bisogna genuinamente focalizzarsi sugli altri..

Tre domande per capire l’importanza di focalizzarsi sugli altri

Ecco tre domande di base inconsce che chiunque (cliente, ospite, amico, collega, collaboratore, partner, ecc.) si pone su di te quando vuoi comunicare con lui).

Queste domande ti permetteranno di capire quanto è importante genuinamente focalizzarsi sugli altri per poter comunicare efficacemente con loro.

Ti importa di me?

Se gli altri sentono che sai interagire con sincerità e li vuoi aiutare, più è facile stabilire la connessione.

Allo stesso modo, per formare una piena connessione e influenzare le altre persone, dovresti vedere le altre persone, come quelle con cui ti piacerebbe associarti e trascorrere del tempo, piuttosto che semplicemente vederle come dei numeri.

Mi puoi aiutare?

Ognuno di noi è facilitato a connettersi di più con le persone che possono fare cose buone per noi. È solo un istinto naturale.

Con questo in mente, se puoi dimostrare oltre ogni dubbio che aggiungerai del valore agli altri attraverso la tua interazione, tu comunicherai più facilmente.

Quando le persone comunicano, si concentrano troppo sulle caratteristiche del loro prodotto o servizio invece di rispondere alla domanda “Puoi aiutarmi?”

Per esempio, quando parli con le persone, concentrati sui benefici che il tuo prodotto, il tuo servizio, la tua amicizia fa per loro – piuttosto che sulle funzionalità in se stesse.

Posso fidarmi di te?

Istintivamente, formiamo connessioni più profonde con qualcuno di cui ci fidiamo.

Per effettuare più connessioni e comunicare, devi essere indiscutibilmente e totalmente affidabile per l’altra persona

Nel complesso, se riesci a prendere l’abitudine di pensare alla prospettiva delle altre persone e, quindi, esplorare ciò che è importante per loro, ti collegherai e comunicherai più facilmente.

Undici modi per focalizzarsi sugli altri a tutti i livelli

L’obiettivo principale per connettersi e comunicare è quello di saper focalizzarsi sugli altri a tre differenti livelli o modalità di connessione:

  • Connessione uno a uno;
  • Connessione con un gruppo;
  • Connessione con il pubblico.

Il concetto chiave alla base di tutto è:

La connessione inizia quando l’altra persona si sente apprezzata.

Connessione uno a uno

Come puoi connetterti con le persone nella modalità uno-a-uno facendole sentire apprezzate?

Ecco come farlo:

  1. Conosci ciò che apprezzano, allenandoti ad essere un buon ascoltatore quando sei con loro.
  2. Scopri perché apprezzano queste cose, ponendo loro domande.
  3. Condividi i tuoi valori simili ai loro.
  4. Costruisci la tua relazione su questi valori comuni.

In questo modo, il valore viene aggiunto a te e a loro.

Connessione con un gruppo

La chiave per far sentire gli altri apprezzati in un gruppo o in una squadra è invitarli alla partecipazione.

La persona più intelligente nella stanza non è mai intelligente come tutte le persone nella stanza.

La partecipazione crea sinergia, coinvolgimento e connessione.

Per connettersi con le persone in una modalità di gruppo:

  1. Scopri e identifica la forza di ogni persona.
  2. Riconoscere il valore della forza di ogni persona e del contributo potenziale che dà.
  3. Invita le persone e consenti loro di guidare nella loro area di forza.

Connessione con un pubblico

Uno dei motivi per cui gli oratori non riescono a connettersi con le persone è quando danno l’impressione che loro stessi e la loro comunicazione siano più importanti del loro pubblico.

Questo tipo di atteggiamento può creare una barriera tra un oratore e un pubblico.

Invece, mostra ai membri del tuo pubblico che sono importanti per te nel modo seguente:

  1. Esprimi il tuo apprezzamento per loro il prima possibile.
  2. Se possibile, fai qualcosa di speciale per loro, come preparare contenuti unici per loro e far loro sapere che l’hai fatto.
  3. Vedi ognuno del pubblico come un “10”, in attesa di una grande risposta da loro.
  4. Quando finisci di parlare, di loro quanto ti sono piaciuti.

Per concludere, ogni volta che le persone agiscono, lo fanno per le loro ragioni, non per le tue.

Ecco perché, se vuoi avere una connessione, devi spostare il focus e vedere le cose dal loro punto di vista.

Se non lo fai, stai solo sprecando il tuo e il loro tempo.

Se sinceramente vorrai aiutare le persone, connetterti e comunicare con loro diventerà una cosa naturale e non meccanica.


L’articolo è una mia personale interpretazione delle Tutti Comunicano, Pochi Si Connettono di John Maxwell, che ti consiglio di leggere.

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
CHE NE DICI DI ISCRIVERTI ?

Subito in regalo per te LA GUIDA AL BLOG e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER
Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Aiutami a condividere

Lascia un commento

Riceverai tutti gli aggiornamenti del blog
ISCRIVITI !

Subito in regalo per te
LA GUIDA AL BLOG
e LE 10 FALSE CREDENZE SUL LEADER

Se vuoi saperne di più >>>

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andata storta.

Iscrivendoti acconsenti a ricevere periodicamente delle email con novità, risorse, consigli e promozioni relative ai temi che trattiamo. I tuoi dati non verranno mai condivisi con terze parti e saranno protetti in accordo alla nostra > Privacy Policy <